Fibra per la pulizia del corpo - come funziona e influisce sul corpo, fa perdere peso?

Una dieta sana non significa solo avere poche calorie. È anche importante includere tutti i nutrienti importanti nella dieta quotidiana. Tra questi, la fibra, una sostanza che aiuta la digestione e pulisce il corpo dalle tossine, ha un posto importante.

Perché mangiare fibre?

Il metabolismo non funziona sempre come dovrebbe. Sempre più persone hanno problemi di digestione, il che si traduce in spiacevoli disturbi di stomaco e problemi a mantenere il giusto peso. Questo è in gran parte dovuto alla cattiva alimentazione - c'è troppo cibo altamente trasformato nei nostri menu, che manca di valore nutrizionale. Per dirla tutta, anche se mangiamo molto, non forniamo al nostro corpo la giusta quantità di vitamine e minerali, e questo si traduce in una condizione di deterioramento del corpo.

fibra alimentare

Una dieta mal composta provoca l'accumulo di molte sostanze tossiche nei tessuti, e il cibo non digerito rimane nel tratto digestivo. Un tale stato non è buono sia per la salute che per una silhouette attraente, quindi una dieta adeguata e cibo sano è così importante. Ed è per questo che non bisogna mai dimenticare le fibre quando si pensa di cambiare le proprie abitudini alimentari, perché sono le fibre che stimolano il metabolismo ed eliminano tutte le sostanze inutili.

Cos'è la fibra?

La fibra è una fibra alimentare, uno dei carboidrati complessi. La fibra si trova principalmente nelle verdure e nei cereali, ma solo nei cereali non lavorati, ed è per questo che il pane integrale è più prezioso del pane bianco - quest'ultimo ha molta meno fibra.

La fibra in sé non viene digerita dal corpo umano, ma è per questo che gioca un ruolo così importante. Combinandosi con l'acqua, aiuta la digestione e spazza letteralmente via dall'intestino tutto ciò di cui il corpo non ha bisogno. Fibra fornisce una sensazione di leggerezzaAiuta anche ad abbassare il colesterolo, neutralizza gli elementi pesanti che entrano nel corpo con l'aria sporca, aumenta l'energia e rimuove molti disturbi sgradevoli derivanti dall'inquinamento. Aiuta ad abbassare il colesterolo, neutralizza gli elementi pesanti che entrano nel corpo con l'aria sporca, regola i livelli di zucchero e glucosio. Inoltre, ricrea la corretta flora batterica nel sistema digestivo, senza la quale il metabolismo non funziona normalmente.

Fibra essenziale per la perdita di peso

Le fibre aiutano a mantenere un peso corporeo sano. È molto utile per la perdita di pesoSi gonfia rapidamente e dà la sensazione di uno stomaco pieno, rendendo facile limitare l'assunzione di calorie. La fibra inibisce anche i picchi improvvisi di zucchero, così dopo un pasto, la sensazione di fame non ritorna per un tempo molto più lungo e la tentazione di fare uno spuntino di calorie scompare.

Inoltre, la fibra rimuove le tossine dai tessuti grazie alle quali bruciare i grassi avviene troppo lentamente. Pulisce il corpo e migliora il metabolismo, e questo è fondamentale in qualsiasi dieta per la perdita di peso.

Le fibre come parte della cura preventiva della salute

Vale la pena mangiare fibre non solo per dimagrire. È anche prezioso dal punto di vista della prevenzione sanitaria. Il suo consumo regolare aiuta a minimizzare il rischio di malattie come il diabete, la colelitiasi, il cancro al colon, l'aterosclerosi e le varici rettali. Le fibre proteggono anche dalla stitichezza persistente e dall'obesità patologica.

fibra alimentare per un corpo sano

Chi può consumare fibre?

Le fibre sono raccomandate per tutte le persone sane, compresi i bambini. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, la quantità giornaliera di fibre è tra 25 e 40 grammi, a seconda del peso corporeo. Per i bambini, la quantità giornaliera raccomandata di fibre è meno di 20 grammi. Il fabbisogno individuale è di solito calcolato con la formula: Peso corporeo in chilogrammi diviso per 2. Dosi più elevate non sono raccomandate a meno che non si consulti un medico, tuttavia, è la carenza di fibre che è più da temere, non l'aumento delle quantità di fibre.

Tuttavia, le persone in cattiva salute, che soffrono di varie malattie dell'apparato digerente, devono fare attenzione alle fibre. La fibra è una sostanza che costringe l'intestino e lo stomaco a lavorare più intensamente, il che non è benefico in uno stato di malattia, perché può aggravare il disagio. Pertanto, meno fibre alimentari dovrebbero essere consumate in presenza di cancro, ulcere dello stomaco o del duodeno e infiammazioni del tratto gastrointestinale. La fibra può anche mettere in pericolo le persone con carenze di alcuni elementi, perché blocca il loro assorbimento, e in questi casi la sua quantità dovrebbe anche essere limitata.

Le fibre possono fare del male?

Una dieta ad alto contenuto di fibre è benefica per la salute, ma è importante ricordare che la fibra non può sostituire tutti i nutrienti. La fibra riduce l'assorbimento di calcio, zinco e ferro dal cibo. magnesioAnche questi sono nutrienti molto importanti. La dieta deve quindi essere composta in modo tale che ognuno di questi minerali sia fornito nella quantità raccomandata. I pasti devono essere organizzati in modo tale che le singole sostanze non combattano tra loro - è meglio consultare un dietologo per questo scopo, o usare diete già pronte e collaudate.

Il consumo di grandi quantità di fibre alimentari dovrebbe anche essere evitato durante il trattamento con i farmaci. Pertanto, ci deve essere un intervallo di almeno un'ora tra un pasto ricco di fibre e una dose di farmaco.

Le migliori fonti di fibre

La maggior parte delle verdure e dei cereali forniscono fibre. I primi dovrebbero essere consumati crudi il più spesso possibile, e se il trattamento termico è necessario, le verdure dovrebbero essere cotte il più brevemente possibile in modo che non perdano le loro preziose proprietà. Le verdure leguminose, come la soia, i fagioli e i piselli, sono una vera bomba di fibre; anche la frutta secca (per esempio prugne, fichi, albicocche) è ricca di fibre. Uno spuntino sano con fibre sono i semi vegetali e le noci, inoltre, nella dieta quotidiana non dovrebbero mancare pane integrale, pasta e riso scuri, fiocchi integrali, crusca, latticini naturali, specialmente yogurt e kefir.

verdure ad alto contenuto di fibre

Gli integratori alimentari sono anche un fornitore di fibre. Molti di loro sono prodotti preziosi che contengono fibra pura con tutte le sue preziose proprietà. Un buon integratore sarà composto principalmente da fibre, ma può anche contenere importanti sostanze complementari, come i prebiotici, che hanno un effetto protettivo e rafforzano ulteriormente il sistema digestivo.

Trattamenti di pulizia con fibre nel ruolo principale

Le fibre sono spesso utilizzate in vari trattamenti di pulizia del corpo. Questo non è senza ragione, perché non c'è nessun'altra sostanza che sia così efficace nell'eliminare le tossine e i depositi dal corpo senza essere un peso per l'organismo. Le fibre sono un eccellente sostituto di vari farmaci lassativi, che sono troppo intensivi e danneggiano lo stomaco e l'intestino ancora di più a lungo termine. La fibra garantisce una disintossicazione naturale senza effetti collaterali o rischi per la salute, anche se è necessario seguire alcune regole.

La cosa più importante è non aumentare rapidamente l'assunzione giornaliera di fibre. Se hai evitato le verdure crude e i prodotti integrali, non puoi sostituirli da un giorno all'altro. Questi cambiamenti dovrebbero essere fatti gradualmente in modo che il corpo abbia il tempo di abituarsi ad essi. Se avete una carenza di fibre, non passate direttamente alla quantità di fibre raccomandata, ma aumentatela di alcuni grammi alla settimana fino a raggiungere la quantità corretta. Il dolore addominale persistente è un segno che c'è troppa fibra nella nuova dieta, e il corso più saggio è quello di limitare temporaneamente la sua assunzione.

Una dieta per la pulizia delle fibre non dovrebbe nemmeno essere usata se si stanno prendendo farmaci o integratori per correggere una carenza di minerali. In questo caso, dovreste consumare solo i dosaggi raccomandati dal vostro medico in modo che il vostro sistema digestivo possa funzionare senza interferenze.

Combinare sempre le fibre con l'acqua

La fibra è una sostanza che diventa utile solo se combinata con l'acqua. Senza di essa, è solo un peso per l'intestino - la fibra secca si trasforma in una massa pesante che il corpo non è in grado di digerire ed espellere. La fibra secca si deposita semplicemente nell'intestino e può anche portare a gravi complicazioni se ce n'è molta. Tuttavia, è sufficiente essere in grado di assorbire la giusta quantità di liquidi, e il suo effetto non porterà conseguenze spiacevoli.

Per una dieta più ricca di fibre, i due litri d'acqua standard potrebbero non essere sufficienti, quindi, per essere sicuri, è consigliabile aggiungere un altro litro d'acqua per permettere alle fibre di dissolversi completamente. Nel caso degli integratori alimentari, che sono per lo più in forma di polvere, l'assunzione di acqua dovrebbe essere ancora maggiore. Oltre all'acqua, sono adatti anche succhi di verdura, succhi di frutta e tisane.

Lascia un commento