Pelle - Come eliminare le imperfezioni sul viso?

5/5 - (3 voti)

Un incarnato perfetto, privo di imperfezioni, è il sogno di molte donne. Di solito, però, la pelle del viso presenta diversi problemi, che possono derivare semplicemente dai geni, ma che più spesso sono l'effetto di cure inadeguate, di sostanze stimolanti, di uno stile di vita non sano e dell'esposizione a fattori esterni avversi. Fortunatamente, le imperfezioni della pelle possono essere combattute efficacemente con l'aiuto di metodi casalinghi e naturali.

Pelle a tendenza acneica

Pelle a tendenza acneica

L'acne non è un problema solo degli adolescenti. Brufoli, punti neri e papule purulente possono comparire a qualsiasi età, anche se le cause della formazione dell'acne negli adulti hanno di solito cause ben diverse rispetto agli adolescenti. L'eccesso di cibo altamente elaborato, lo stress cronico, l'uso di stimolanti, la mancanza di sonno, la permanenza in ambienti con aria condizionata, la pulizia impropria della pelle, i problemi di salute sono responsabili dell'acne sulla pelle matura. Cosa si può fare? Una maschera naturale è una buona soluzione.

La maschera fatta in casa per la pelle acneica è composta da lievito, un cucchiaio di latte, un cucchiaio di succo di limone, un cucchiaino di miele e un cucchiaino di olio d'oliva. Gli ingredienti devono essere mescolati accuratamente e l'impasto omogeneo così preparato deve essere applicato su tutto il viso e lavato dopo 20 minuti. La maschera ha un effetto antibatterico, lenisce le infiammazioni, pulisce i pori e rimuove la pelle morta.

Per problemi di imperfezioni cutanee si consiglia una preparazione adeguata per le cicatrici con un'azione rapida ed efficace.

Pelle grassa

La pelle grassa può essere chiamata anche pelle seborroica, perché è caratterizzata da un'aumentata produzione di sebo, che rende i pori dilatati e il viso sempre lucido. La pelle grassa è molto incline alle infezioni e per questo motivo vi compare spesso l'acne. Il problema principale è, ovviamente, l'aumento dell'attività delle ghiandole sebacee e la non corretta cheratinizzazione dell'epidermide. La pelle grassa ha bisogno di essere detersa regolarmente, ma questo non può avvenire con metodi molto invasivi, e per la cura non si devono usare cosmetici a base di alcol, che seccano fortemente. Un ottimo prodotto per la cura è Cosmetico Beauty Age Complex.

Questa maschera casalinga per la pelle seborroica pulisce e restringe i pori, regola le ghiandole sebacee, elimina le infiammazioni e attenua le irritazioni. Ha un effetto rinfrescante, ma non secca la pelle come fanno l'alcol o altri prodotti chimici. La maschera è composta da farina d'avena (circa 2 cucchiai), cetriolo grattugiato, un cucchiaino di argilla verde, una piccola quantità di yogurt naturale e prezzemolo tritato. La maschera va tenuta sul viso per 20 minuti e poi lavata con acqua tiepida.

Pelle molto secca

Maschere per la pelle secca

Una caratteristica della pelle secca è che lega e trattiene poco l'acqua nelle cellule. Privata dell'idratazione, la pelle diventa ruvida, opaca, molto tesa e soggetta a irritazioni. Le rughe si formano più rapidamente e basta una piccola quantità per scatenare una reazione allergica. La pelle diventa secca a causa di una scarsa cura della pelle, di un'eccessiva esposizione al sole e della mancanza di protezione in caso di maltempo, di un'alimentazione scorretta e di un'idratazione insufficiente.

Per le pelli secche e tendenti alle rughe si consiglia di Crema Eternelle.

La maschera fatta in casa per la pelle secca serve a idratare e rigenerare la pelle, a fornirle preziosi nutrienti e a lenire le irritazioni. Gli ingredienti di questa maschera sono: un cucchiaio di latte, un cucchiaio di olio di lino, 3 cucchiai di crusca, due cucchiai di succo d'arancia. Applicare immediatamente la maschera sul viso e lavarla dopo 30 minuti.

Colorito stanco e spento

La pelle stanca è spenta, pallida, con una sfumatura grigiastra, priva di luminosità e freschezza. L'aspetto è vecchio e malsano, spesso compaiono lividi e borse sotto gli occhi, le guance possono anche essere molto secche. Le cause di una carnagione poco luminosa sono la mancanza di cura della pelle, il poco tempo trascorso all'aria aperta, la privazione del sonno, l'esaurimento, la disidratazione, una dieta povera di sostanze nutritive, il fumo, l'insufficiente esposizione al sole.

La pelle stanca ha bisogno soprattutto di essere nutrita, idratata e rivitalizzata. Una maschera per questo tipo di problema consiste in un cucchiaino di farina di patate, carota grattugiata, yogurt e olio d'oliva; un'altra ricetta prevede avocado frullato con yogurt o tuorlo d'uovo. Dopo 15 minuti la maschera viene lavata via con acqua tiepida. Si può anche utilizzare un prodotto già pronto un prodotto studiato per idratare e ringiovanire la pelle del viso.

Pelle vascolare

Pelle vascolare

I capillari screpolati e fragili sono di solito colpa di un eccesso di estrogeni o di problemi circolatori. I capillari dilatati compaiono più spesso sul naso, sulle guance e sul mento e, oltre alle vene a ragno, la pelle presenta spesso arrossamenti. L'arrossamento è aggravato dagli sbalzi di temperatura, dall'esposizione al sole o ai bagni caldi, dallo stress o dal consumo di cibi molto piccanti.

La maschera per la pelle capillare ha un effetto delicato, lenisce le irritazioni e rimuove i rossori, illumina la carnagione e rafforza i piccoli vasi sanguigni. Può essere a base di succo di aloe vera, con l'aggiunta di un cucchiaio di kefir e semi di lino, oppure a base di camomilla, ippocastano, equiseto e calendula.

Scrub fatti in casa per i problemi della pelle

Le maschere, che dovrebbero eliminare le imperfezioni della pelle, possono essere applicate anche quotidianamente se sono a base di ingredienti naturali e delicati. I peeling sono un po' diversi: hanno un effetto più invasivo, quindi dovrebbero essere effettuati solo una volta alla settimana e il tipo di peeling deve essere scelto in base al tipo di pelle.

Pelle - Bucce fatte in casa

Gli scrub naturali sono molto più efficaci perché non abradono l'epidermide e non danneggiano la barriera lipidica, ma rimuovono in profondità tutte le impurità e i batteri, fornendo al contempo importanti sostanze nutritive e rigeneranti. Con cosa si possono fare questi scrub fatti in casa?

  • Peeling per pelli acneiche

Ingredienti: ananas, farina d'avena, cucchiaio di miele

Gli ingredienti vengono schiacciati o mescolati, quindi applicati sul viso e lasciati in posa per 10 minuti. A differenza di altri scrub, qui si evita di massaggiare la pelle per non trasferire i batteri in altri punti. Lavare delicatamente con acqua tiepida.

  • Peeling per la pelle grassa

Ingredienti: 2 cucchiai di crusca, 2 cucchiai di yogurt naturale, una goccia di olio di tea tree, mela grattugiata

Mescolare gli ingredienti, applicare sul viso per 10 minuti e rimuovere massaggiando delicatamente il viso.

Rimedi casalinghi per le imperfezioni
  • Peeling per pelli secche

Ingredienti: cucchiaio di zucchero di canna, cucchiaio di olio d'oliva, pizzico di cannella

Il composto deve essere denso, in modo da spalmarsi bene sulla pelle. Tenere lo scrub in posa per breve tempo, massaggiando il viso con movimenti circolari e lavare immediatamente.

Scopri anche l'idratante Celleasy Perfect Body Serum.

  • Peeling per pelli stanche e spente

Ingredienti: 2 cucchiai di fondi di caffè, un cucchiaino di olio naturale come l'olio di cocco, un pizzico di curcuma

Preparare una pasta con gli ingredienti, applicarla sul viso e massaggiare la pelle per circa due minuti. Dopo il trattamento, lavare con acqua tiepida.

Condizioni della pelle e stile di vita

I cosmetici più costosi servono a poco se si conduce uno stile di vita poco sano. L'aspetto della pelle ci dice subito che l'organismo è sovraffaticato e carente di vitamine. abitudini sane. Per la pelle è molto importante:

  • evitare lo stress
  • dormire per 7-8 ore
  • assenza di stimolanti
  • evitare l'aria condizionata e l'aria inquinata
  • rimuovere accuratamente il trucco prima di andare a letto
  • selezione corretta dei prodotti per la cura della pelle
  • evitare di prendere il sole
  • attività fisica regolare
  • esposizione frequente all'aria aperta
La carnagione: una dieta sana

Non bisogna dimenticare nemmeno la dieta. È molto importante perché la pelle ha bisogno di vitamine e minerali, quindi l'organismo ne produce di più. collageneLa pelle è ben idratata dall'interno e i radicali liberi in eccesso vengono eliminati durante il metabolismo. I nutrienti preziosi per la pelle si trovano nelle verdure, soprattutto quelle verdi, negli agrumi, nelle carni magre, nelle noci, nei cereali grezzi, negli oli vegetali non raffinati e nei latticini leggeri.

Gli alimenti artificiali, le grandi quantità di dolci e le spezie molto piccanti disturbano il metabolismo della pelle, provocano reazioni allergiche, favoriscono le lesioni da acne e la formazione più rapida delle rughe.

Vale la pena di effettuare periodicamente una disintossicazione, che elimina dalle cellule le tossine che causano discromie, brufoli e opacità della pelle: durante questo trattamento, la cosa più importante è bere grandi quantità di acqua, ma anche cocktail di frutta e verdura con antiossidanti. Per quanto riguarda l'integrazione, sono utili i preparati naturali con estratti di erbe e complessi vitaminici.

Lascia un commento